COME PROTEGGERE IL RAPPORTO DI COPPIA DURANTE UN TRATTAMENTO DI RIPRODUZIONE ASSISTITA

TRA VERSION ITALIANA

Quando una coppia inizia un Trattamento di Riproduzione Assistita – TRA –  di solito porta già con sé un bagaglio di emozioni importante che influisce su come si affronta tutto il percorso. Sentimenti di frustrazione, sconfitta, bassa autostima, stress emozionale, ansia e depressione, intervengono notevolmente nel rapporto di coppia. È fondamentale mantenere il giusto status emotivo nelle diverse tappe, per ottenere un esito positivo del processo e per questo, ripassiamo in quest’articolo i problema che possono sorgere nell’ambito della coppia e come affrontarli.

Fasi e problemi durante un  TRA

Quando una coppia decide di realizzare un trattamento di fertilità, già ha vissuto diversi fallimenti precedenti nel tentativo  di raggiungere una gravidanza naturale.  Conosce quindi l’ansia che produce la preparazione di tutti gli esami per la fertilità, l’angustia che si sente nell’attendere i risultati;  il colpo duro, emotivamente, che si riceve quando si riceve la  diagnosi sulla propria infertilità . È in questo momento che  nasce la paura a non poter diventare padre o madre. Fortunatamente, oggigiorno esistono tecniche come l’inseminazione artificiale o la fecondazione in vitro che aprono nuovi percorsi per il raggiungimento della gravidanza. Comprendere questa nuova realtà ed essere coscienti che il percorso per raggiungere la gravidanza sarà diverso, è il primo passo fondamentale che la coppia deve fare.

Anche così facendo purtroppo l’autostima della coppia può essere messa in pericolo e si può generare  uno stato di ansia come conseguenza della perdita del controllo sulla situazione. Lo stress che ne deriva può addirittura provocare fastidi fisici più o meno evidenti: malesseri o malattie, come l’inappetenza, la mancanza di sonno, stanchezza, dolori muscolari. Lo stress e l’ansia sono pertanto pessimi compagni di viaggio in questo tragitto; mentre  le tecniche di rilassamento o mindfulness possono risultare di grande aiuto.

Comunicazione: la base per una sana relazione di coppia

Il principale problema nei conflitti di coppia è la mancanza di comunicazione e di solito aumenta , prima del trattamento di fertilità. Quando uno dei due partner ha delle emozioni che non condivide con l’altro, magari per non ferirlo involontariamente con emozioni dolorose, quello che succede è che aumentano sentimenti di angoscia, rabbia, senso di colpa. Condividere i motivi di questa rabbia e di questo disagio che si vive, aiuterà l’altra persona a capire i propri sentimenti e questo farà sì che ci si possa aiutare  e sostenere l’un l’altro.

Vediamo a volte apparire il sentimento di colpa quando uno dei due partner si accolla la responsabilità totale di non riuscire ad ottenere la gravidanza. È importante in questo senso tener presente che non riuscire a concepire è un problema mutuo, indipendentemente dal fatto che le cause siano dovute ad un fattore maschile o femminile. Per questo è molto importante parlare nell’ambito della coppia invece di sentirsi colpevole o rimanere arrabbiato.

Rapporti sessualidurante un TRA

I  problemi sessuali possono apparire  durante el TRA come conseguenza di una diminuzione della libido. Nel tentativo di diventare genitori, i rapporti sessuali si convertono spesso in qualcosa di mirato unicamente al concepimento e si programmano con l’obiettivo di aumentare al massimo le probabilità. La mancanza di spontaneità e lo stress emozionale influiscono in modo diretto sulla  libido. La sessualità di coppia è un elemento di comunicazione della coppia stessa che è necessario analizzare e lavorarci su.

Sostegno psicologico della coppia

Durante i trattamenti di PMA, il sostegno psicologico può risultare molto utile per gestire correttamente le emozioni che insorgono durante l’intero trattamento. Iniziare una terapia psicologica all’inizio di tutto può prevenire quei problemi maggiori come la depressione o la rottura stessa della coppia. Per questo, in Barcelona IVF, abbiamo un’équipe di psicologi specializzati in questo settore per accompagnare la copia durante tutto il processo.

Affrontando tutto questo processo insieme e grazie all’aiuto psicologico e se necessario, medico, alla copia, non solo si può lavorare la stabilità emozionale durante lo svolgimento del trattamento, ma anche rinforzare il rapporto stesso della coppia. Infatti, molte sono le coppie che affermano che il loro trattamento di PMA li ha uniti maggiormente e fortificato la propria relazione.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *