La riproduzione assistita è notizia d’attualità

In questi giorni la riproduzione assistita fa notizia per una buona causa. L'accademia svedese ha premiato con il Nobel in Medicina il pioniere in biologia della riproduzione Robert G. Edwards, il quale, insieme al medico Patrick Steptoe ottenne 33 anni fa il primo successo con la fecondazione in vitro, facendo sí che nascesse Louise Brown.

Questa branca della ginecologia è in costante auge dovuto al continuo aumento di pazienti che ne hanno bisogno  (si stima che circa il 20% delle coppie spagnole presenteranno qualche problema di fertilità), ed è per questo che a Barcellona, la culla della fertilità in Spagna, viene iniziato un nuovo progetto pieno di illusione per collaborare affinchè continuino a nascere dei bambini che riempino di gioia a quei pazienti che hanno problemi ad avere figli. 

BarcelonaIVF nasce in un ambiente festivo che fa presagire nuovi successi ed avanzamenti in questo campo nei quali prentendiamo di partecipare, accompagnando in modo personalizzato quei pazienti che decidano di intraprendere il cammino, sempre difficile, di concepire con l' aiuto della tecnologia.

Congratulazioni Sr. Edwards!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *