Ti aiutiamo a risolvere i tuoi dubbi

Dopo l’inseminazione artificiale, quando bisogna fare il test di gravidanza?

Dopo un trattamento di procreazione medicalmente assistita bisogna sottrarre i giorni della coltura embrionale ai 14 giorni che si calcolano normalmente. Ad esempio, se gli embrioni vengono trasferiti in 3a giornata, il test può essere eseguito 11 giorni dopo il transfer. Quindi, 11 giorni di “attesa delle beta” sommati a 3 giorni di coltura danno come risultato 14 giorni dal pick-up. Il periodo che va dal transfer alla data del test di gravidanza è detto anche attesa delle beta.

Se il risultato del test è positivo, è comunque consigliabile fare un’ecografia addominale dopo due settimane, per confermare con maggiore sicurezza che lo sviluppo embrionale stia avvenendo normalmente.