Ti aiutiamo a risolvere i tuoi dubbi

Quali sono i segni di un transfer embrionale positivo?

Alcuni sintomi possono essere significativi e indicare che il trasferimento di embrioni è avvenuto con successo; ad esempio i seguenti:

  • Fastidi a livello addominale, simili al dolore che si percepisce durante le mestruazioni
  • Leggero gonfiore al seno, soprattutto nella zona dell’areola e del capezzolo
  • Sonnolenza, in particolare dopo i pasti
  • Nausea e vomito, soprattutto al risveglio, di solito a partire dalla seconda settimana
  • Disgusto per il cibo, il fumo e determinati odori

Anche se i sintomi sopra elencati sono quelli che si manifestano più di frequente quando la procedura è andata a buon fine, spesso le pazienti sono completamente asintomatiche, ossia che non avvertono alcun fastidio e non mostrano sintomi anche se sono incinte. In altri casi, invece, i sintomi della gravidanza sono presenti, ma la gravidanza non si è instaurata. Questo dimostra che ogni paziente è diversa dall'altra, e che è necessario attendere il giorno del test di gravidanza per sapere se il trattamento è andato a buon fine o meno.