L’età media delle donne che effettuano trattamenti di riproduzione assistita è aumentata.

In soli 10 anni l’età media in cui le donne sollecitano trattamenti di riproduzione assistita è aumentata dai 33 ai 40 anni. In questi 10 anni è cambiato anche il profilo delle pazienti che si recano ad una consultazione dato che è aumentato considerevolmente il numero di donne omosessuali così come di donne single che scelgono di diventare madri.
In termini di fertilità l’età della donna è fondamentale per poter stabilire una prognosi riproduttiva e l’accesso alla maternità in età limite a volte rende difficile riuscire ad ottenere una gravidanza con i propri ovociti mediante la fecondazione in vitro (FIV) dovendo ricorrere alla ovodonazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *